L’abbronzatura, ora che è finita l’estate e ci stiamo addentrando nella stagione fredda, inizia a scomparire e immancabilmente la nostra pelle inizia ad assumere quel colore bianco grigio che ci fa sembrare stanchi e sciupati. Non sono un maniaco dell’abbronzatura a tutti i costi; certo averla ci dà subito un aspetto migliore più riposato e ci fa sembrare assolutamente più belli e in salute.

Una delle soluzioni possibili sarebbe quella di andare in un centro solare per ricorrere alle lampade abbronzati, oppure potremmo utilizzare una soluzione molto più semplice e assolutamente non rischiosa che è quella di usare l’autoabbronzante. È un modo veloce di ottenere una tintarella luminosa senza rovinare la pelle rischiando melanomi o un invecchiamento precoce.

autoabbronzanti2Gli autoabbronzanti sono diventati un ottimo prodotto in quanto non si rischia di ottenere un effetto arancione e, con una sola applicazione, l’abbronzatura può durare 4 giorni.

Perfetti se vogliamo ottenere un colorito effetto mare, da usare quotidianamente oppure ad hoc per un’ evento per cui vogliamo arrivare impeccabili.

I prodotti per me più validi sono gli autoabbronzanti della Collistar, corpo e viso, in soluzione crema o gocce.
“Collistar linea uomo”, creata appositamente per l’esigente di noi uomini, è assolutamente perfetta e con un effetto molto naturale.