La cintura perfetta: ecco una guida sulla scelta per non sbagliare assolutamente.

È un accessorio sottovalutato, ma in realtà conferisce al nostro abbigliamento un tocco di personalità e completa perfettamente il nostro look.
Come va indossata? Al terzo foro, cioè quello centrale, lasciando circa 15 centimetri di punta dal punto in cui la cintura viene allacciata. Questa regola permette cosi di avere la cintura perfetta della vostra taglia e va bene per tutti i modelli.

L’altezza deve essere perfetta per i passanti dei pantaloni, perché deve sostenere e non ballare dentro, altrimenti si otterrà un effetto estetico davvero sgradevole e poco comodo.
 
 

I tipi di cintura

 

  1. cinturauomo2cintura da cerimonia: è quella più elegante e dal design pulito; si deve abbinare alle scarpe ed è adatta per eventi e in occasioni speciali. La pelle utilizzata deve essere lucida o semi-lucida e si può optare per una variante liscia o con lavorazione: la più elegante è quella lucida in pelle di coccodrillo. Le cuciture devono essere dello stesso colore del pellame ed il filato utilizzato sottile. Esistono anche quelle senza cucitura, che sono maggiormente eleganti ed apprezzate. La fibbia deve essere lucida o satinata, più dalle forme arrotondate; quella color oro è ancora meglio.
  2.  

  3. cinturauomo3cintura elegante: può essere con pelle lucida, opaca liscia o stampata. Le cuciture in questo caso possono essere a contrasto ma senza troppo stacco di colore. La fibbia è più squadrata rispetto a quella da cerimonia, donando maggior portabilità.
  4.  

  5. cinturauomo4cintura classica: è la più versatile; deve essere comoda, non eccessivamente rigida, ma allo stesso tempo deve sostenere il pantalone. Il materiale è solitamente pelle di vacchetta, molto resistente, e le cuciture sono a contrasto.
  6.  

  7. cinturauomo5cintura sportiva: è quella più giovanile, adatta ad un uso quotidiano; viene proposta in vari materiali e diversi colori. La fibbia può essere a contrasto e di varie forme. È la cintura che ci permette maggiormente di dare sfogo ai nostri gusti, grazie alla moltitudine di colori di scelta.
  8.  

  9. cinturauomo6cintura da jeans: è alta, comoda, avvolgente e deve essere molto robusta. Deve essere alta 40 mm e spessa circa 4 mm per adattarsi perfettamente ai passanti. Le cuciture di solito sono spesse e rinforzate.
  10.  

  11. cinturauomo7cintura intrecciata: è molto comoda, principalmente adatta alla stagione estiva, abbinata a un mocassino con un pantalone corto e una camicia di lino. Non avendo i buchi può essere chiusa in ogni punto.
  12.  

  13. cinturauomo8cintura scamosciata: perfetta sia per un look più sportivo, che uno leggermente più elegante. Il mio consiglio è di abbinarle con la scarpa dello stesso colore e materiale.

  
  
Scegliete attentamente il tipo di cintura che volete acquistare: meglio spendere qualcosa in più ma di pelle, piuttosto una economica che si spaccherà dopo poco.
Buon abbinamento!